mercoledì 20 aprile 2011

nuovi bagni

il bagno rosa




quello natural chic



e per concludere, un bagno in cui è stata portata un po' di giungla (o quasi)
Su progetto di Isabella Pesce
  

Carte da parati 3

Disegnate a mano:
Le prime due London City Gents e Jazz in Central Park, sono della designer inglese Lizzie Allen.
Le altre, trees e eyes, sono disegnate da Alex Stephan e si trovano su handmadewallpaper

via designbuzz
Stampate a mano, le carte da parati effetto trompe l'oel della designer inglese Deborah Bowness sono ottenute elaborando immagini fotografiche. Si possono già vedere in diversi alberghi e locali di tendenza. Si acquistano anche qui

via remodelista

martedì 19 aprile 2011

Carte da parati 2: carte con effetti speciali

Effetti ottici per Surrealien, la carta da parati che si deforma in corrispondenza di prese elettriche, porte, quadri, ecc. E' disponibile in diversi colori e disegni, viene realizzata su misura e fornita in rotoli. 
 Si può ordinare qui
via designbuzz

Effetti tridimensionali: Off the wall, da un'idea della designer Kicki Edgren Nyborg, non è solo una carta da parati. Infatti consente di realizzare rilievi che fanno anche da mensole o da lampade. Per info kredema
via trendland

Carte da parati 1: personalizzabile a strappo

Si chiama Tears Off, di ZNAK. Semplice da mettere, è disponibile in vari colori ed è venduta in confezioni da otto fogli, ciascuno dei quali misura un metro per 46,5 centimetri. I motivi sono incisi sulla carta, e possono essere staccati dove si vuole in modo da formare disegni e lasciar intravedere la parete sottostante. Questa può essere dipinta, per un'ulteriore personalizzazione.
via dornob

La cucina si allarga...

... occupando anche lo spazio dove prima si trovava un bagno di servizio. Le ante della cucina sono state recuperate, e per le nuove sono state usate le stesse maniglie tonde a incasso.
su progetto di Isabella Pesce

lunedì 4 aprile 2011

ancora stickers

stavolta effetto specchio.
via Daily Tonic

Tutti di Domestic, gli sticker a specchio sono in materiale acrilico.
Il primo, di Inga Sempé, alterna strisce riflettenti a strisce opache, in modo da avere un effetto vedo-non vedo.
Gli specchi "Alla francesca" sono di Ana Mir e Emili Padros, Radiolaire di Matali Crasset, e l'ultimo, Petits pois, è di Maison Georgette.

Stickers

ma non solo...







Il nastro adesivo/cornice Do frame tape e la Sticky lamp, prodotti da Droog Design sono rispettivamente di Martí Guixé e Chris Kabel.
Le ali con gancio (Grand ange) e quelle con la calamita (Petits anges) sono di François Clerc per Domestic.
Gli sticker lavagna si trovano su artstickonline.
Sempre di droog, i goccioloni Window drops disegnati da Arnout Visser & Bas van Tol, che si attaccano su vetri e specchi. Sul sito di droog risultano al momento esauriti, ma si possono trovare su Connox.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...